Oggi è 23/02/2020, 5:40

Vedi le altre foto

Clicca qui per scattare la foto

Discussione sul forum


Tutti gli orari sono UTC




Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 
Pedigree e altri certificati facciamo chiarezza
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Pedigree e altri certificati facciamo chiarezza
MessaggioInviato: 09/01/2014, 10:29 
Non connesso
Amministratore
Avatar utente

Iscritto il: 17/06/2008, 7:50
Messaggi: 9999
Pedigree e altri certificati facciamo chiarezza
Immagine

In breve domande comuni e risposte semplici per chiarire quali documenti esistano e quali siano riconosciuti ufficialmente.

1-Che cos'è il pedigree?
Il pedigree è il certificato di iscrizione ai Libri Genealogici che in Italia viene emesso dall’ ENCI (Ente Nazionale della Cinofilia Italiana) e di conseguenza riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
Su di esso sono annotati i dati identificativi di un cane, la razza di appartenenza, la sua genealogia e i dati anagrafici del proprietario e dell’allevatore.
Di un cane fornito di pedigree si conoscono esattamente data di nascita, linea di sangue fino alla 4 ascendenza così che si possa sapere con estrema precisione: le linee di sangue, le tare genetiche che potrebbero avere queste linee, quali i Campioni (Bellezza e Lavoro) tra gli avi e tante altre cose.

2-Quanti tipi di documenti/pedigree esistono?
Esistono due tipi di Pedigree Italiani ufficiali rilasciati dall'ENCI e un pedigree estero:
-il LOI (futuro ROI) - Libro Origini Italiano ENCI

- il LIR (futuro RSR) - Libro Italiano Riconosciuti. Questo documento è aperto solo per alcune razze, a cui possono essere iscritti come capostipiti i cani di razza pura di cui non si conoscono gli ascendenti, tuttavia lo SHIHTZU non può richiedere il pedigree di prima generazione RSR.

- ed il Pedigree Export riconosciuto FCI(federazione cinofila internazionale), che accompagna il cane quando esso proviene da un'altra nazione e che l’ENCI può convertire in pedigree Italiano.

NB:Per tutti gli altri pseudo-Pedigree, se non riconosciuti ufficialmente FCI o ENCI, non hanno alcun tipo di valore legale e come tali non sono ammissibili e/o comprovanti la veridicità dei dati in essi contenuti, ma solo semplici fogli di carta, si tratta di puro buisness e truffa. Mentre la falsificazione di un documento ENCI è punibile penalmente.
Ecco un esempio di pseudo-pedigree:
http://www.tipresentoilcane.com/2013/11/21/e-adesso-per-natale-ci-regaliamo-un-pedigree/

3-Come si ottiene un pedigree?
Il documento accompagna tutti i cani di razza nati da soggetti di razza provvisti di documento regolarmente iscritto all’ENCI. La richiesta del pedigree va fatta entro 25/90 giorni dalla nascita della cucciolata da parte dell’allevatore presso l’ente ENCI. Successivamente non è più possibile richiedere tale documento.

4-Quanto costa un pedigree?
Poche decine di euro!

5-Chi deve avere tale documento?
Tutte le persone che si apprestano a voler acquistare un cane di razza, indipendentemente dalla volontà di farlo partecipare ad esposizioni.

6-Solo gli allevatori possono richiedere il pedigree?
No! Anche i privati che abbiano intenzione di far accoppiare i propri cani (provvisti di tale documentazione) possono registrare la cucciolata ed ottenere il pedigree dei cuccioli. Anzi un privato scrupoloso si distingue proprio per l’interesse e la serietà nel voler monitorare e registrare l’accoppiamento.
NB: un allevatore preparato ed onesto avrà più capacità di comprendere il documento e pianificare accoppiamenti mirati a tutelare la razza, la salute, le linee di sangue dei cani.

7-Ma il pedigree è uno degli strumenti utili a tutelare i cani e la loro salute?
Assolutamente sì, serve come monitor per gli accoppiamenti, è il documento che accompagna la razza, è il certificato di serietà dell’allevatore che dimostra il suo lavoro e la sua attenzione al benessere dei cani.

8-Perché parlare sempre di standard e pedigree? I cani si amano tutti!
Chiariamo perché parlare di standard, razza e pedigree non dev’essere interpretato come un discorso discriminante, ogni cane è meraviglioso ma facciamo chiarezza leggiamo qui.
http://www.mondoshihtzu.org/forum/viewtopic.php?f=7&t=4499


Infine la lezione più importante:

Cit. Mimma Thiltges espositrice e grande amante degli animali ci ha lasciato nel 2010 donandoci grandi lezioni di rispetto e amore verso i cani tramite forum.
<<Spesso si confonde il pedigree con le esposizioni, ma non hanno nulla a che fare!
- un pedigree é dato a un cane da compagnia e pure a un cane da esposizione, é una questione di selezione il più promettente della cucciolatata potrà essere venduto come cane da esposizione altrimenti come cane di compagnia. Però anche il cane da compagnia ha le sue origini, proviene da una stessa cucciolata ed é considerato come un cane che può procreare e continuare la razza.>>

Immagini illustrazioni e comprensione del documento cartaceo:
http://www.mondoshihtzu.org/forum/viewtopic.php?f=7&t=31

Sonia

Fonti:
A cosa serve il pedigree?
http://www.tipresentoilcane.com/2011/04/09/ma-a-cosa-serve-il-pedigree/
http://www.enci.it/
http://www.fci.be/?lang=en

_________________
Sonia&Ray
Immagine
Il compito più alto di un uomo è sottrarre gli animali alla crudeltà.
- Emile Zola
http://www.youtube.com/watch?v=sT8NmgXPwY4


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it